Segreteria

Martedi dalle 9.30 alle 12.00
Giovedi dalle 15.30 alle 19.00
tel: 0577 237276
cell: 335-5738194
e-mail: socremsiena@hotmail.com
pec: socrem.siena@pec.ntc.it
CF. 92018530524

Presidente

Tommasina Materozzi
presidente@socremsiena.it

Dona il tuo 5x1000

Modalità di pagamento

È possibile effettuare i pagamenti nei seguenti modi:

  • in sede nei giorni di apertura;
  • sul c/c postale 11442530;
  • sul c/c bancario n°22785 c/o CHIANTI BANCA, Succ. 1, via Montanini 41, Siena
    IBAN IT 29 P 08673 14200 000000022785
    intestato a SO.CREM. Società per la Cremazione, Siena.

Servizi gratuiti

Di seguito la scheda informativa dei servizi spettanti al socio/a defunto/a e le indicazioni utili al servizio funebre.

Si faccia riferimento a ciascuna scheda in base all’anno di iscrizione.

Convenzione riservata ai soci per i servizi funerari

Per i valori che uniscono la nostra Associazione alla Pubblica Assistenza, il Consiglio Direttivo So.Crem ha concordato con COFPAS (Consorzio Onoranze Funebri Pubbliche Assistenze) una CONVENZIONE che prevede uno sconto ai familiari del de cuius, di 300 (trecento euro) sul costo complessivo del servizio funebre; fatta salva la libertà dei familiari di scegliere una diversa onoranza funebre

Notizie pratiche

L’IMPEGNO DELLA SO.CREM SENESE SUL “FINE VITA”

2011 – La SO.CREM Senese tiene una tavola rotonda dal titolo “Il testamento Biologico, I nodi critici e le contraddizioni di una legge tanto attesa”, i cui atti sono disponibili presso la nostra sede.

2018 – La SO.CREM Senese ha organizzato un convegno sull’Applicazione della Legge sul Testamento Biologico, i cui atti sono disponibili  presso la nostra sede, nei giorni di apertura.

COSA È IL FINE VITA?

Il fine vita per una persona malata è caratterizzato dalla presenza di una patologia inguaribile progressiva in fase avanzata con prognosi infausta. In questo tempo sono presenti segnali e sintomi definiti che se riconosciuti precocemente possono consentire di impostare le terapie adeguate a raggiungere una buona qualità del vivere e del morire per il paziente.
L’individuazione precoce di questi sintomi consente inoltre ai familiari della persona in cura di far fronte a questo periodo con maggiore serenità.

Le norme sul fine vita in Italia sono regolate dalla legge n.219 del 22.12.2017, meglio nota come norma sulle DAT (disposizioni Anticipate di trattamento).

NORME PER LA PRESENTAZIONE DELLA DAT (Disposizione anticipata di trattamento)

Il/la dichiarante deve essere residente nel Comune di appartenenza

Fotocopia documenti del/della dichiarante e del fiduciario – compreso il supplente

Portare la documentazione allo Stato Civile (che predisporrà gli atti necessari).
Successivamente lo Stato Civile Fissa un appuntamento con il/la dichiarante. La dichiarazione viene presentata direttamente dall’interessato/a ed preferibile che sia presente anche il fiduciario al quale verrà consegnata ricevuta di accettazione da parte del fiduciario stesso.

La presenza del fiduciario non è obbligatoria ma consigliata.

Presso la SO.CREM senese, nei giorni di apertura, si può ritirare Modello DAT (Disposizione Anticipate di Trattamento)  e ricevere informazioni.

RICORDIAMO CHE

A decesso avvenuto, i superstiti del Socio devono contattare la So.CREM di Siena al numero 335/5738194, che fornirà loro le indicazioni utili.

  • La DISPERSIONE DELLE CENERI è consentita soltanto sulla base di volontà espressa in vita dal Defunto con testamento olografo (pubblico o segreto) o con l’iscrizione alla SO.CREM.
  • L’AFFIDAMENTO DELLE CENERI è consentito anche su richiesta degli aventi diritto, ai sensi dell’art.74 e succ. del Codice Civile.